ATTE | Associazione Ticinese Terza Età

Volontari per trasporti

Il centro diurno Atte di Biasca cerca autisti per il servizio trasporto con pulmino. Centro diurno AtteVia

banner space
banner space
banner space
banner space
banner space
banner space
Chi siamo

Associazione Ticinese Terza Età

 

Storia

L’Associazione Ticinese Terza Età (ATTE) è stata costituita il 25 ottobre 1980 da un gruppo promotore composto da una cinquantina di persone con la finalità di essere punto d’incontro di energie, capacità, interessi e bisogni di anziani per vincere la tendenza all’isolamento.

 

Apartitica, aconfessionale e senza scopi di lucro, l’ATTE ha la particolarità di essere stata concepita da anziani che provvedono alla programmazione e alla gestione delle attività che sono imperniate essenzialmente sulle prestazioni volontarie dei soci. In collaborazione con le istituzioni pubbliche e private, l’ATTE  promuove iniziative volte a favorire l’integrazione sociale degli anziani. Il suo ruolo principale è di offrire occasioni di aggregazione per ampliare i rapporti sociali, coltivare interessi culturali e manuali, rafforzare amicizie, sviluppare solidarietà.

 

 

Organizzazione 

L'ATTE è presente su tutto il territorio cantonale. Le cinque sezioni regionali, i gruppi e i centri diurni, provvedono all'organizzazione delle attività locali. Il Segretariato cantonale, con sede a Giubiasco, cura la gestione contabile-amministrativa dell'Associazione e assicura la sua assistenza agli organi periferici.

 

E' grazie al volontariato che l'ATTE ha potuto svilupparsi e continua tutt'oggi ad operare; attualmente oltre 400 soci, mettendo il loro tempo e le loro conoscenze nella realizzazione di progetti comuni, contribuiscono direttamente alla vita dell'ATTE. Obiettivo del volontariato ATTE è favorire l’integrazione delle persone anziane, sia offrendo loro occasioni di incontro ma anche sostenendo i legami di amicizia e solidarietà.

 

 

Attività e servizi

L'ATTE è riconosciuta come ente d'appoggio ai sensi della legge per l'assistenza e la cura a domicilio per i seguenti servizi: carrozzelle, telesoccorso, centri diurni e attività sociali.

 

L’ATTE offre ai propri soci prestazioni volte a favorire il mantenimento e il recupero dell’autonomia e a evitare un eventuale isolamento. Tali prestazioni favoriscono pertanto la permanenza della persona al suo domicilio. Queste prestazioni a carattere preventivo si associano alle prestazioni di animazione che favoriscono e stimolano la partecipazione delle persone a iniziative culturali, creative e ricreative favorendo il loro benessere. Con queste prestazioni si tende a rendere il socio attivo, espressivo, protagonista, responsabile e costruttore di comunicazione e relazione.

 

L’esperienza di animazione consente la scoperta di bisogni, desideri, interessi, motivazioni, capacità e attitudini. Un tale arricchimento rallenta la degenerazione psicofisica. Il ruolo principale dell’animazione è di rendere gli utenti più protagonisti che fruitori, con tutti i vantaggi che ne conseguono in termini di autonomia.

 

Le animazioni a carattere culturale permettono, inoltre, di sviluppare e consolidare il bagaglio culturale cioè di apprendere e conoscere nuove tematiche e approfondire ciò che già si conosce (letture, conferenze, corsi, ricerche, arte, musica, teatro).

 

Le attività di tipo prevalentemente manuale permettono l’esprimersi della fantasia, la manualità, il mantenimento e il recupero delle facoltà motorie e psicofisiche (pittura, maglia, cucito, batik, ecc.). Le attività proposte a livello cantonale promuovono la reciproca conoscenza dei soci provenienti dalle diverse parti del Cantone e l'incontro con i rappresentanti delle pubbliche istituzioni.

 

 

Centri diurni

Il Centro diurno è lo strumento essenziale per attuare concretamente uno degli scopi primari dell’ATTE: combattere il disimpegno e l’isolamento dell’anziano.

 

Punto di incontro giornaliero, il Centro diurno favorisce lo sviluppo di nuove relazioni ed amicizie e offre agli anziani occasioni di occupare il tempo libero in attività stimolanti, creatività fantasia, capacità ed esperienze di vita e professionali.

 

Retto unicamente sulle esperienze e le prestazioni volontarie dei soci, il Centro costituisce la sede per lo svolgimento di numerose iniziative e il punto organizzativo di attività, tutte programmate per rispondere ai desideri e alle richieste dei soci:

  • pranzi in comune con frequenze diversificate secondo i Centri;
  • conferenze su problemi sociali, sanitari, legali che interessano particolarmente la persona anziana o su temi di attualità o di conoscenza delle espressioni artistiche, storico-geografiche, socio-economiche del paese ecc.;
  • corsi di cucina, di cucito, maglieria, disegno, lavori manuali, ecc.;
  • corsi di nuoto, di ginnastica, di sci di fondo, camminate a piedi, escursioni varie, ballo, ecc.;
  • relazioni di soci, con diapositive, su loro viaggi particolarmente interessanti;
  • gite, visite guidate ad esposizioni, musei, partecipazione a spettacoli ecc.;
  • gioco bocce, scacchi, carte, tombole, ecc.;
  • gruppi teatrali, cori;
  • misure di prevenzione: cura dell’alimentazione, misurazione della pressione, pedicure.

 

Viaggi e soggiorni

L’ATTE propone annualmente un programma di viaggi e soggiorni di vacanza diversificato per mete e contenuti: turistico, culturale, di cura, ecc.. Vuole offrire ai soci occasione di soddisfare naturali curiosità di conoscere nuovi posti, di coltivare interessi, allargare e intessere nuove relazioni; di vivere, piacevoli esperienze in gruppo.

 

 

Corsi UNI3 

I corsi UNI3 si prefiggono lo scopo di rendere partecipi dei progressi della cultura umanistica e scientifica un gran numero di persone dalla formazione scolastica molto diversa e offrire momenti di socializzazione. Sono aperti a tutti, indipendentemente dall’età, e si svolgono di pomeriggio, quindi nel momento di più favorevole accesso per le persone anziane.

Membri della Federazione svizzera delle UNI3, sono riconosciuti in ambito nazionale e internazionale come università della Terza Età del Ticino. Inoltre l’Università della Svizzera italiana (USI) ha accettato di assumere un “privilegiato rapporto di collaborazione” con UNI3.

 

Da oltre 20 anni migliaia di soci ATTE rispondono con riconoscente apprezzamento al richiamo dei nostri corsi, attratti dalla scelta di argomenti sempre variati, stimolanti e rispondenti alle aspettative di una vasta cerchia di persone, dall’abilità dei docenti a conciliare la serietà scientifica e culturale del discorso con il tono divulgativo e dalla loro disponibilità a rispondere a domande di chiarimento o di approfondimento, dal largo uso di sussidi audiovisivi, dall’abbinamento delle attività in aula con visite guidate a monumenti, mostre, musei, siti interessanti e con escursioni culturali perfino di più giorni.
Normalmente i temi sono sviluppati in cicli da 3-4 o più lezioni; incontri singoli vengono tenuti presso numerose sedi periferiche.

 

 

Corsi di preparazione al pensionamento

I motivi che giustificano l’organizzazione dei corsi di preparazione al pensionamento sono molteplici; quello maggiormente preso in considerazione è il passaggio da una vita lavorativa intensa alla quiescenza.

Dedicare tempo alla preparazione al pensionamento, anche solo con un breve momento di riflessione, permette di pianificare questo passaggio e di dare una spinta positiva alla persona di fronte al suo futuro nell’affrontare con realismo e con spirito creativo e costruttivo la propria esistenza.

Il corso di preparazione al pensionamento che propone l’ATTE prevede otto incontri realizzabili nell’arco di due giornate piene, oppure 4 - 5 mezze giornate.

I temi spaziano dalla biologia dell’invecchiamento (prevenzione e cura) agli aspetti psicologici, dalla previdenza sociale e garanzia del minimo vitale (AVS o primo pilastro) alla previdenza professionale e garanzia del proprio tenore di vita (secondo pilastro), dal diritto di famiglia e successorio a quello del patrimonio e dell’imposizione fiscale, dalle implicazioni sociali dell’invecchiamento della popolazione alla conoscenza del territorio e delle sue risorse sociali, in particolare l’ATTE vista come progetto, come strumento e come risorsa per una vita che continua.

Negli scorsi anni l’ATTE ha organizzato corsi di preparazione al pensionamento per i dipendenti di: UBS - Swisscom - La Posta - Manor SA - Comune di Lugano - RTSI.

 

Volontariato

E' grazie al volontariato che l'ATTE ha potuto svilupparsi e continua tutt'oggi ad operare; attualmente oltre 400 soci, mettendo il loro tempo e le loro conoscenze nella realizzazione di progetti comuni, contribuiscono direttamente alla vita dell'ATTE. Obiettivo del volontariato ATTE è favorire l’integrazione delle persone anziane, sia offrendo loro occasioni di incontro ma anche sostenendo i legami di amicizia e solidarietà.

 

Formazione volontari

Per permettere ai volontari di svolgere i loro compiti con maggiore sicurezza e soddisfazione, garantendo nel contempo il rispetto delle esigenze degli utenti, l’ATTE organizza incontri con specialisti di diversi campi.

 

Alcuni temi trattati:

  • Il volontariato nei centri diurni ATTE e disposizioni legali relative all’igiene
  • Copertura assicurativa dei nostri centri diurni
  • Piccoli incidenti e primi soccorsi
  • Come motivare il proprio gruppo di volontari
  • Gestione dei conflitti
  • Gestione dello stress
  • L'accoglienza nei centri diurni
  • La collaborazione
  • L'ascolto
  • Principali servizi a favore dell'anziano che vive a domicilio
  • Accompagnatore viaggi

 

 

Assemblea dei soci

 

Assemblea dei soci

L’Associazione si riunisce una volta l’anno, entro maggio, per l'assemblea generale ordinaria.

*

Comitato cantonale

 

Comitato cantonale

Presidente, Vice Presidente, Membri, Ufficio presidenziale, Segretario generale

*

Commissioni

 

Commissioni

*

Sezioni regionali

 

Sezioni regionali

Bellinzonese, Biasca e Valli, Locarnese e Valli, Luganese, Mendrisiotto

*

Centri diurni

 

Centri diurni

Il Centro diurno è lo strumento essenziale per attuare concretamente uno degli scopi primari dell’ATTE: combattere il disimpegno e l’isolamento dell’anziano.

*
Download
Statuto ATTE - Associazione Ticinese Terza età

Statuto ATTE - Associazione Ticinese Terza età

Scarica lo statuto societario in formato Acrobat PDF

clicca qui per iscriverti
banner space
banner space
banner space
Sondaggio
Rispondendo alle seguenti domande consentirete un costante e continuo miglioramento delle piattaforme ATTE
1) Rivista Terzaetà - Cartacea
Qual'è il vostro gradimento della rivista Terzaetà?
84-/0/1/23
85-/0/2/23
86-/0/3/23
Risultati
AAA