In una società caratterizzata dall’aumento marcato delle persone anziane, i rapporti con le altre fasce di età, e in particolare con le nuove generazioni, rivestono un ruolo di primo piano. È quindi importante per un’associazione composta di anziani, oltre che proporre alle proprie socie e ai propri soci attività volte a favorire un invecchiamento attivo e a prevenire l’emarginazione, aprire il dialogo verso i giovani per condividere con loro valori, esperienze culturali e di vita, in grado di aiutarli a capire e a rispettare il valore potenzialmente rappresentato dalla persona anziana.

L’ATTE promuove i rapporti tra generazioni con i progetti sommariamente descritti nel seguito.

Appoggio scolastico

L’iniziativa prevede appuntamenti di appoggio scolastico da parte di volontari ATTE per gli allievi del 1° biennio di Scuola media. In particolare si tratta di un aiuto all’esecuzione di compiti scolastici e alla preparazione di interrogazioni o prove scritte nelle materie italiano, matematica, francese, tedesco, inglese (con possibili accorpamenti anche nella stessa lezione). Il servizio è offerto su tutto il territorio cantonale (nel Mendrisiotto è ancora in fase di implementazione), nell’ambito di un programma federale per il sostegno ai ragazzi che incontrano difficoltà scolastiche.

Museo della Memoria della Svizzera italiana

Il “Museo della Memoria” nasce dall’esigenza di coinvolgere giovani (in particolare allievi della scuola obbligatoria, ma non solo), genitori, nonni e bisnonni, nella costruzione di un “museo virtuale”, in grado di offrire materiali didattici interessanti sulla storia e le tradizioni della Svizzera Italiana (interviste, foto, filmati, documenti recenti o del passato relativi al nostro territorio). Con il tempo, il progetto si è evoluto in qualcosa di più importante ed è diventato uno strumento che può facilitare la ricerca storica sulla nostra realtà, in particolare da parte di allievi e docenti delle scuole obbligatorie, ma anche di ricercatori, o di qualsiasi persona curiosa di scoprire aspetti particolari del nostro passato.

www.museodellamemoria.ch

Rassegna cinematografica “Guardando insieme”

“Guardando insieme” è una rassegna cinematografica che offre un’opportunità d’incontro e confronto tra generazioni.

L’evento, organizzato con cadenza annuale, costituisce un’occasione per riunire un pubblico di ogni età ed estrazione, con l’intento di incoraggiare, grazie alla proiezione di film, la riflessione sulle diverse implicazioni dell’invecchiamento demografico e sulla convivenza tra le generazioni.

www.guardandoinsieme.ch

Università della Terza età

Anche nell’ambito delle attività promosse dall’UNI3 ve ne sono alcune che puntano alla condivisione e allo scambio intergenerazionale. Si segnalano, in particolare (ma altre sono allo studio) le iniziative sviluppate d’intesa con il Liceo cantonale di Lugano 1: gli incontri tra lettori anziani e giovani, l’esperienza della scrittura condivisa con studenti e il ciclo di lezioni in omaggio alla figura di Giovanni Orelli.

Università della Terza età